Kyoto – L’Italia ha sprecato un anno

74

Il Patto per Kyoto chiede ai candidati alle elezioni 2006 un impegno per l’attuazione del protocollo

A un anno dall’entrata in vigore del protocollo di Kyoto, avvenuta il 16 febbraio dello scorso anno, l’Italia è in netto ritardo sull’attuazione del Protocollo di Kyoto. In pratica poco o nulla si è fatto, mentre il nostro Paese ha superato del 12% i livelli di emissioni nazionali di gas serra rispetto al 1990. A fronte di un impegno di riduzione del 6,5% rispetto ai valori del 1990, la strada da percorrere appare lunga e complessa senza uno sforzo concreto da parte di tutte le forze in gioco e in particolare degli attori istituzionali. In tal senso le organizzazioni che