Salute e Ambiente – Quattro progetti alla frontiera della ricerca

115

Staminali contro l’osteoporosi, proteine anticancro, energia dall’idrogeno, intelligenza delle piante
? Hydrolab, l’energia del futuro
? Linv, un laboratorio per studiare l’intelligenza delle piante

L’équipe dell’endocrinologa Maria Luisa Brandi ha annunciato oggi due nuovi brevetti: il primo test al mondo per individuare in tempo il rischio di osteoporosi e un metodo con cui ricavare dal grasso cellule staminali in quantità illimitata per ricostruire ossa e articolazioni. Il fisiologo dei vegetali Stefano Mancuso ha invece dato notizia ufficiale della nascita del primo laboratorio specializzato nello studio dell’intelligenza delle piante. Novità anche dal fronte della chimica: Claudio Luchinat e i suoi colleghi del Centro di Risonanza Magnetica (Cerm) stanno mettendo a punto una serie di farmaci di nuova generazione per combattere cancro e altre malattie terribili.