Clima – Se continua così finiremo sott’acqua

53

L’accelerata fusione dei ghiacci artici e di quelli antartici potrebbe far innalzare il livello del mare da 2,20 a 3,40 metri entro il 2100, ma potrebbe addirittura portare il livello del mare alla stessa altezza che aveva circa 130mila anni fa e cioè fra i 4 ed i 6 metri oltre il livello attuale

L’accelerazione dello scioglimento sia dei ghiacci artici, e della Groenlandia in particolare, che si stanno liquefacendo al ritmo di 220 km cubici all’anno («Science» del 17 febbraio 2006) sia dei ghiacci antartici che si stanno, a loro volta, liquefacendo al ritmo di 152 km cubici all’anno («Science» del 3 marzo 2006), pone il problema anche su una drammatica accelerazione del futuro innalzamento del livello del mare, i cui effetti potrebbero essere catastrofici su tutte le aree costiere più basse, compresa la inondazione di molte metropoli densamente popolate.

Due ricerche che sono apparse sul numero di questa settimana di «Science»