Bloccate le esportazioni di carta da macero

77

Dopo il recente Testo unico ambientale sono venute meno le integrazioni normative e il mercato è in difficoltà

L’Italia rischia di vedere bloccate le esportazioni di macero destinato al recupero e le attività di raccolta differenziata della carta.
Le integrazioni normative del «Testo Unico ambientale» e le precisazioni contenute in recenti note del Gabinetto del Ministro dell’Ambiente sulle norme applicabili rappresenterebbero un importante chiarimento circa la legittimità giuridica delle cosiddette «materie prime secondarie» (ottenute dal recupero dei rifiuti di carta e cartone).
Tuttavia, da un punto di vista operativo, tale chiarimento può non essere da solo sufficiente a frenare i timori e le interpretazioni di alcuni organi di controllo, basati su una supposta «non conformità» della legge