Sos balene, il Giappone non molla

83

Si teme un colpo di mano per il controllo della commissione internazionale baleniera e riaprire la caccia commerciale vietata da 20 anni

La Lav esprime preoccupazione per il possibile rischio di un colpo di mano del Giappone, interessato ad assumere il controllo della Commissione Internazionale sulle Balene (Iwc) e consentire così la riapertura della caccia «commerciale» ai grandi cetacei, vietata in tutto il mondo da vent’anni.

«L’atteggiamento aggressivo del Giappone, già visibile nell’ultimo meeting della Commissione Internazionale Baleniera, svoltosi quasi un anno fa in Corea, si starebbe ora concretizzando con l’acquisto di voti dei Paesi membri più piccoli, tramite pacchetti di aiuti esteri, per costruirsi una maggioranza nella Commissione e giungere alla revoca della moratoria sulla caccia commerciale ? dichiara