Il reattore a fusione Iter una sfida per la ricerca italiana

117

Un’impresa senza precedenti che offre una grande opportunità al sistema Italia. Il 20% delle commesse all’Hi-Tech Italiano come ricaduta della ricerca Enea

Iter, il reattore a fusione termonucleare che verrà realizzato a partire dal 2007 in Francia, a Cadarache, è un progetto trentennale frutto di un accordo di collaborazione tra Europa, Stati Uniti, Giappone, Russia, RF, Cina, India e Corea del Sud. Il programma, che prevede la costruzione di Iter nei primi dieci anni e il suo sfruttamento scientifico nei successivi 20, è finalizzato a dimostrare la possibilità di utilizzare la fusione come fonte di energia rispettosa dell’ambiente, praticamente inesauribile e sicura. Il valore complessivo del programma è di circa 10 miliardi di euro, di cui 4,5 per la costruzione. Il contributo