Emas – Incremento del 250% in tre anni

277

Nel corso dell’incontro il Comitato italiano ha presentato la propria relazione esponendo i dati aggiornati relativi alle registrazioni Emas

Nel quadro di una consultazione con gli Organismi Competenti dei principali Stati Membri Ue (Italia, Germania, Spagna, Austria, Regno Unito) decisa per approfondire e valutare le proposte in previsione del nuovo Regolamento Comunitario sulle Certificazioni Ambientali, la cosiddetta Emas 3, la Commissione europea ha incontrato, a Roma, il Comitato italiano per l’Ecolabel e per l’Ecoaudit.
La delegazione della Commissione Europea era guidata dal dott. Herbert Aichingher, Capo della Direzione Generale Ambiente della Commissione europea, mentre quella italiana era guidata dal Presidente del Comitato, on. Pino Lucchesi.
Nel corso dell’incontro, cui ha partecipato anche il dott. Riccardo Rifici della Segreteria