Kyoto – Il ruolo dei carburanti gassosi

274

Una maggiore diffusione che dovrebbe essere orientata soprattutto al recupero di quote di mercato nei confronti del gasolio, meno adatto a far fronte ai nuovi limiti europei soprattutto in fatto di PM10

Rendere più vivibile l’ambiente urbano soffocato dall’inquinamento atmosferico, rientrare nei limiti imposti a livello internazionale per contenere le emissioni da traffico, contribuire al raggiungimento degli obiettivi di Kyoto. Traguardi importanti per il cui raggiungimento i carburanti gassosi Gpl e metano costituiscono un’importante risorsa.
Questi temi sono stati affrontati oggi a Roma nell’ambito dell’iniziativa promossa da Assogasliquidi e Consorzio Ecogas: Convegno «Politiche di incentivazione dei carburanti gassosi: competitività e ambiente» e Tavola Rotonda «Iniziative e proposte per uno sviluppo strutturale dei carburanti gassosi».

I lavori sono stati aperti dal Sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze con Delega all’economia ambientale