Rifiuti – Ora c’è la «dissociazione molecolare»

79

I Verdi stanno monitorando questo tipo d’impianto ma è importante ricordare che la via strategica per ridurre i rifiuti è evitare l’usa e getta

È di ieri la notizia di un viaggio in Islanda di una delegazione dei Verdi per visitare un impianto di smaltimento di rifiuti tramite la «dissociazione molecolare» che, appunto, a parere dei Verdi, è destinato a soppiantare definitivamente gli attuali inceneritori, considerati inquinanti e costosi.

Fare Verde ritiene che siano ammissibili, utili e comprensibili tutti gli sforzi per trovare nuove tecnologie per lo smaltimento dei rifiuti, ma prima occorre adottare chiari provvedimenti legislativi per la loro riduzione a monte, come ad esempio, l’introduzione del vuoto a rendere.
Da tempo in uso in molti paesi del Nord Europa, il