Corso di formazione «acquisti pubblici sostenibili» per gli enti locali della Toscana

177

12, 18, 26 e 31 ottobre 2006 ? Prima sessione. 7, 9, 14 e 16 novembre – Seconda sessione

Nell’ambito del Piano Regionale di Azione Ambientale (Praa) 2004-2006 [Azione B15.2 – Azioni per la promozione dell’ecoefficienza nel consumo], la Regione Toscana promuove la realizzazione di un percorso formativo in materia di acquisti verdi, volto alla diffusione di specifiche conoscenze e competenze negli Enti Locali della Toscana sugli «appalti sostenibili» e ne ha affidato l’organizzazione ad Arpat/Agenzia formativa.
Il percorso formativo, della durata di 20 ore articolate in 4 giornate di cinque ore ciascuna, si propone di sviluppare e diffondere, con adeguate metodologie ampiamente sperimentate, specifiche conoscenze e competenze negli Enti Locali in materia di nuovi approcci e strumenti (Green Public Procurement), in grado di rendere concretamente operativi i principi della sostenibilità dello sviluppo, coerentemente con gli indirizzi della politica regionale.
Per questo motivo, spazio particolare è dedicato alle esperienze già maturate in alcune amministrazioni italiane e toscane, validate come buone pratiche, in un’ottica di empowerment della conoscenza della Pubblica Amministrazione. I docenti utilizzati sono tecnici esperti provenienti dalla Regione Toscana, da Arpat, dal sistema agenziale, come anche professionisti e dirigenti e funzionari di Enti Locali. I destinatari del percorso formativo sono funzionari e dirigenti delle Amministrazioni Pubbliche con responsabilità relative ad acquisti di beni e servizi, afferenti al settore «provveditorato» e/o «economato». I partecipanti ammessi per ogni singola edizione sono 25, 1 partecipante per ciascuna Amministrazione Pubblica o Ente.
Per informazioni dettagliate sul percorso formativo e sulle modalità di iscrizione, è necessario rivolgersi all’Agenzia formativa di Arpat: Responsabile del progetto: Simona Cerrai (Resp. A.F. Formazione-Agenzia formativa), tel. 055-3206470, fax 055-3206464, e-mail: s.cerrai@arpat.toscana.it Referenti del progetto: Rossella Gozzani, tel. 055-3206472, fax 055-3206464, e-mail ageform@arpat.toscana.it Laura Degli Innocenti, tel. 055- 3206364, fax 055-306464, e-mail l.deglinnocenti@arpat.toscana.it.

(Fonte Arpat)