Rifkin: «L’Italia è l’Arabia d’Europa

94

Per l’economista le energie rinnovabili e l’idrogeno rappresenteranno la terza rivoluzione industriale

«L’idrogeno rappresenterà la terza rivoluzione industriale, dopo quelle legate al carbone e al petrolio, in 25 anni saremo in grado di creare una rete distributiva dell’idrogeno per creare energia elettrica che avrà lo stesso principio della rete internet e del ?peer to peer?. Come il pc permette di catalogare le informazioni che poi vengono divulgate nella rete, così la cella a idrogeno permette di stoccare e conservare energia per poi metterla a disposizione tramite una rete energetica decentrata e intelligente. Quella che si sta realizzando sarà una vera e propria autostrada europea, dalla Spagna fino alla Slovenia passando per Francia