Clima – Il Pna favorisce il carbone

46

Dura presa di posizione di Wwf, Greenpeace e Legambiente contro il Piano nazionale di allocazione per la CO2: «non è coerente con gli obiettivi di Kyoto»

Giudizio severo degli ambientalisti sul Piano nazionale di assegnazione delle quote di CO2 (anidride carbonica) varato dai Ministeri dello Sviluppo Economico e dell’Ambiente, giudicato non coerente con gli obiettivi di riduzione del Protocollo di Kyoto.

Wwf, Greenpeace e Legambiente rilevano che il piano predisposto per essere inoltrato alla Commissione europea presenta un tetto di 209 milioni di tonnellate (Mt), 15 in più rispetto a quello previsto dallo Schema del Piano nazionale di allocazione (Pna) predisposta dal solo Ministero dell’Ambiente nel luglio scorso. Gli ambientalisti auspicano un intervento della Commissione europea per riportare il tetto delle quote assegnate a