Turismo crocieristico – La Puglia vuol rafforzare il settore

203

All’incontro presente Pietro Capogreco, segretario generale dell’Autorità portuale di Napoli. Per Massimo Ostilio, assessore regionale al Turismo, dall’esperienza altamente positiva di Napoli il sistema portuale pugliese può raccogliere input importanti, tali da consentirgli di invertire la rotta e lavorare al rafforzamento di un settore ritenuto strategico per incrementare i flussi turistici incoming

«Valorizzare e promuovere il turismo crocieristico in Puglia». Con questo obiettivo, Massimo Ostilio, assessore regionale al Turismo, ha aperto oggi a Bari un tavolo di concertazione tra gli enti interessati allo sviluppo del settore. L’incontro, che si è tenuto nella sala riunioni del Palazzo della Presidenza della Regione Puglia, ha avuto un ospite d’eccezione, Pietro Capogreco, segretario generale dell’Autorità portuale di Napoli. Per Ostillio, dall’esperienza altamente positiva di Napoli il sistema portuale pugliese può raccogliere input importanti, tali da consentirgli di invertire la rotta e lavorare al rafforzamento di un settore ritenuto strategico per incrementare i flussi turistici incoming. Grazie