Passivazione Multimateriale – Acciaio inox «bis» senza nitrati

157

«Un formulazione di nuova generazione in grado di modificare il mercato dell’intero settore del trattamento delle superfici metalliche»

La Chimica Italiana ha conseguito in questi giorni un risultato importante nell’ambito della Passivazione chimica, ovvero, quel processo chimico in grado di rendere l’acciaio Inox nuovamente inossidabile, ogni qual volta l’Acciaio Inox perde le sue, ovvero, a causa di lavorazioni particolari o agenti aggressivi che ne alterano il naturale strato di ossido di cromo in superficie.

«La nuova formulazione passivante unica nel suo genere è multimateriale – commentano gli ideatori, i Ricercatori dei Laboratori di Ricerca Chimica Group – la medesima formulazione consente la Passivazione di Acciai Austenitici (AISI304), Acciai Ferritici e Martensitici, attraverso una Nuova