In Val di Noto una trivellazione illegale

75

L’Associazione chiede al Minambiente la revoca delle autorizzazioni

Le trivellazioni per la ricerca petrolifera in Val di Noto, autorizzate dall’Assessorato Regionale all’Industria, sono prive di Valutazione di Impatto Ambientale e di Valutazione di Incidenza, perciò devono essere immediatamente revocate. Questa la richiesta senza appello inviata dal Wwf al Ministero dell’Ambiente e alla Regione Sicilia. Azione che si unisce all’adesione dell’associazione alla mobilitazione del 17 marzo, che vedrà il Wwf e i propri simpatizzanti in prima fila.

Il Wwf ha individuato quest’area come prioritaria numero 23 «Monti Iblei-Tavolati di Ragusa» per la conservazione degli ecosistemi del Mediterraneo, attraverso la strategia ecoregionale, che è stata condivisa e sottoscritta anche