La casa di legno Sofie supera la prova del fuoco

73

Nuovi risultati per il progetto coordinato dall’Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree (Ivalsa) del Cnr e finanziato dalla Provincia di Trento. Un edificio ligneo di tre piani supera la prova d’incendio effettuata presso i laboratori giapponesi di Tsukuba

Dopo il test antisismico del 2006, una nuova prova di resistenza è stata eseguita sulla «casa Sofie», un edificio a tre piani realizzato interamente con legno trentino proveniente da foreste certificate e costruito con il sistema X-Lam («cross laminated timber», pannelli di tavole di legno incollate a strati incrociati), studiato dai ricercatori dell’Istituto per la valorizzazione del legno e delle specie arboree (Ivalsa) del Consiglio nazionale delle ricerche di San Michele all’Adige (Tn).
«La casa Sofie è stata sottoposta a una prova di incendio reale presso il Building Research Institute di Tsukuba in Giappone – spiega Giovanna Bochicchio, responsabile