Il Parco del Gargano è certificato Emas

70

La registrazione è un’opportunità per il sistema delle aree protette pugliesi. L’esperienza del Parco dimostra le potenzialità di uno strumento innovativo per la valorizzazione e lo sviluppo sostenibile del territorio

L’Ente Parco Nazionale del Gargano ha ottenuto la Registrazione ambientale comunitaria Emas. L’iscrizione nel registro Emas da parte del Comitato italiano per l’Ecolabel e l’Ecoaudit è l’atto finale del progetto, co-finanziato dal Programma Life della Commissione Europea, nato nel 2003 con l’obiettivo di promuovere un modello innovativo di pianificazione e valorizzazione del territorio del Parco attraverso l’introduzione di un Sistema di Gestione Ambientale e la Registrazione Emas.

Un risultato di grande rilievo per l’intero sistema di aree protette della Puglia, raggiunto grazie all’esperienza e alla credibilità di tutti i partner coinvolti: Legambiente, responsabile del progetto, lo stesso Ente