Nell’alimentare vince il prodotto locale

197

Una ricerca Sda Bocconi analizza le marche vincenti in sette categorie merceologiche, cinque paesi e un arco di quattro anni. Un importante punto in comune: la capacità di innovare

Il mercato dei beni di consumo maturi in Europa ha evidenziato, dal 2000 al 2004, la stagnazione dei consumi, accompagnata da un aumento dei prezzi inferiore all’inflazione, e in alcuni casi addirittura una diminuzione (il prezzo medio della pasta di semola è diminuito di circa il 5%, quello dei gelati quasi del 6%); l’aumento della quota di mercato delle private label (le marche proprie della grande distribuzione); la progressiva definizione di un contesto competitivo europeo, più nelle strategie e nei comportamenti delle imprese che in quelli dei consumatori.

Il futuro delle marche industriali, una ricerca commissionata dalla Booz