Il più grande programma di ricerca forestale

256

Il progetto ha lo scopo di individuare l’offerta di innovazioni trasferibile agli enti che operano nel settore per garantirne la tutela e la valorizzazione del patrimonio boschivo

Da oggi fino a giovedì prossimo, nella sede potentina dell’Università degli Studi della Basilicata, l’Istituto nazionale di economia agraria (Inea) e il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (Cra) presentano i risultati del progetto Ri.Selv.Italia. È il più grande programma di ricerca italiano nel settore forestale, promosso dal ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e in parte anche dalle Regioni e Province autonome.
Il progetto ha lo scopo di individuare l’offerta di innovazioni trasferibile agli enti che operano nel settore per garantirne la tutela e la valorizzazione del patrimonio boschivo. Un programma i cui risultati sono