Wwf: per la caccia Toscana irresponsabile

104

La Giunta Regionale ha approvato l’apertura anticipata della caccia ai primi di settembre, ed anche la caccia in deroga allo Storno. «Si tratta di una evidente violazione delle leggi comunitarie»

Dopo la presa di posizione del Wwf contro il Calendario venatorio della regione Toscana, oggi l’associazione attacca nuovamente alcuni provvedimenti. Infatti, oggi, la Giunta Regionale ha approvato l’apertura anticipata della caccia ai primi di settembre, una caccia di gravissimo impatto sulle specie oggetto di prelievo e su tutte le altre presenti sul nostro territorio, a causa dei danni diretti e del disturbo che viene arrecato in un periodo delicatissimo della biologia di molte specie, come sancito più volte dal mondo scientifico.
Si pensi che molte anatre (e tre specie di anatre sono comprese nella preapertura) in questa