Cambiamenti climatici – A Vienna non si muove foglia

111

L’impressione è che domani, si arriverà a risultati molto modesti rimandando a Bali le questioni più importanti che implicano anche scelte politiche più chiare

Continua a Vienna il meeting Unfccc (la Convenzione quadro sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite), sugli impegni per il post-Kyoto tra i paesi che hanno ratificato Kyoto e tra i paesi che non lo hanno ratificato. Si è entrati più nel vivo ma i segnali indicano che domani, quando il summit terminerà, i risultati saranno deludenti, ancora una volta.
Troppi gli intereressi in gioco sulle strategie a lungo termine dopo il 2012. Schematicamente, i punti principali sono:

1) Molti paesi in via di sviluppo sono riluttanti all’ipotesi che, anche dopo il 2012, i paesi in via di sviluppo debbano