Clima – Il ruolo delle aree protette è cruciale, serve un loro potenziamento

163

L’intervento di Matteo Fusilli, presidente della Federazione

«I parchi non salveranno il mondo, ma senza i parchi il mondo difficilmente si può salvare». Lo ha detto Matteo Fusilli, presidente della Federazione italiana dei parchi e delle riserve naturali intervenendo alla prima Conferenza nazionale sui cambiamenti climatici in corso a Roma nel palazzo della Fao.
«Il rapporto dell’Ipcc sul cambiamento climatico ? ha aggiunto Fusilli – mette in luce il valore fondamentale dei parchi e la necessità di un loro rafforzamento, di una ulteriore estensione ad aree cruciali e del collegamento con corridoi ecologici e altre connessioni fisiche». Una convinzione condivisa anche dal responsabile scientifico della Conferenza,