Il clima è una sfida al mondo della produzione

135

Marini: è fondamentale perseguire un’azione politica costante, oltre che lungimirante, conseguendo con determinazione risultati veri. Pecoraro Scanio: «Noi non siamo produttori di petrolio ma siamo produttori di tecnologia, di merci, di capacità meccanica, e su questo dobbiamo lanciare una sfida»

Momento chiave della seconda giornata di lavori della Conferenza nazionale sui cambiamenti climatici è stata la tavola rotonda che ha visto insieme ministri e sindacalisti ed anche la voce dell’opposizione nella persona di Altero Matteoli.
Una cosa è stata chiara: la volontà di agire perché il problema c’è. «Su problemi come quelli dell’ambiente abbiamo bisogno ? ha detto Alfonso Pecoraro Scanio, ministro dell’Ambiente ? di un luogo di confronto che vada anche oltre i confini della legislatura perché le politiche dell’energia e le politiche dell’ambiente non possono essere cambiate ad ogni legislatura».
Serve una conoscenza condivisa, come ha sottolineato il