Caso Tassi–Parco d’Abruzzo, ancora assolto il direttore storico

117

La Corte accoglie l’appello di Tassi, assolvendolo completamente dalle accuse dell’Ente, e respinge l’appello di Pratesi, confermandogli la condanna di primo grado (ammenda di ? 10.000), oltre alle spese legali. Inoltre riconosce a Tassi il rimborso di spese legali per ? 3.000, che l’Ente sarà tenuto a restituirgli

È stata pubblicata in questi giorni la Sentenza n. 258/2007 della Corte dei Conti (Sezione I d’Appello), sui Giudizi di merito e responsabilità n. 21523 e n. 21530, riguardanti Fulco Pratesi e Franco Tassi. La Decisione è chiara e incontrovertibile: la Corte accoglie l’appello di Tassi, assolvendolo completamente dalle accuse dell’Ente, e respinge l’appello di Pratesi, confermandogli la condanna di primo grado (ammenda di ? 10.000), oltre alle spese legali. Inoltre riconosce a Tassi il rimborso di spese legali per ? 3.000, che l’Ente sarà tenuto a restituirgli.

La vertenza risale all’anno 2003, allorché la Corte dei Conti