Per la Ricerca nel Sud «liberati» 111 milioni di euro

58

Fondi per Edilizia, Programmi di Ricerca e Assunzioni di personale in Puglia, Campania e Sicilia

Circa 111 milioni di euro sul piatto, di cui 87 dal Mur e circa 24 dal Cnr per il potenziamento della rete scientifica del Mezzogiorno. Finanziamenti che sembravano perduti e che sono stati pienamente recuperati. E una concreta chance di lavoro nelle strutture di ricerca per tanti giovani ricercatori del Sud Italia.
Questo, in sintesi, il risultato definitiva rimodulazione dell’Intesa di Programma Mur-Cnr, che prevede fondi cospicui, stanziati dalle parti, per una serie di azioni: importanti interventi di edilizia volti all’insediamento e/o al completamento di aree di ricerca; sviluppo di attività di ricerca nell’ambito di programmi integrati multisettoriali; progetti di