Premio Toscana Ecoefficiente 2007-2008

93

E’ stato prorogato dalla Regione Toscana il bando per partecipare alla seconda edizione del Premio Toscana Ecoefficiente. La nuova scadenza è stata fissata per il 12 dicembre 2007, quindi c’è ancora tempo per segnalare azioni e buone pratiche ambientali, messe in atto su tutto il territorio regionale, che abbiano concretamente innovato processi, sistemi, tecnologie, e prodotti in un’ottica di ecoefficienza,
sviluppo sostenibile, condivisione di buone pratiche ambientali, rispetto degli aspetti etico-sociali, qualità e sostenibilità della vita dei cittadini

Il premio è aperto a tutte le imprese, pubbliche e private, e ai i liberi professionisti che lavorino o abbiano realizzato un progetto in Toscana, ma possono partecipare anche le pubbliche amministrazioni, comprese le università e le scuole. Si possono anche candidare associazioni di cittadini, condomini, famiglie, studenti, gruppi scolastici e singoli soggetti per azioni realizzate in Toscana.
Gli ambiti sottoposti a giudizio sono le azioni in agricoltura, nel commercio e turismo, nelle attività produttive e servizi, e le buone pratiche delle pubbliche amministrazioni e dei cittadini, mentre i temi analizzati sono l’uso dei materiali, riduzione, riuso e valorizzazione dei rifiuti, l’acqua, l’edilizia e
l’abitare sostenibile, il consumo, l’energia e le fonti
rinnovabili e la pianificazione urbanistica. Nella prima edizione sono stati premiati 11 casi di eccellenza e 4 menzioni speciali, oltre a segnalare 130 esperienze che si sono fregiate del marchio Toscana ecoefficiente 2005.
Tutte le informazioni, il bando e la domanda di partecipazione si trovano sul sito della Regione Toscana nella sezione Prima pagina all’indirizzo www.primapagina.regione.toscana.it/premioecoefficienza dove è anche possibile iscriversi on line compilando l’apposito form.