In provincia di Torino un nuovo impianto di recupero rifiuti

74

Sfrutterà la tecnologia delle biocelle che consente di trasformare il rifiuto organico in compost di qualità per l’agricoltura

Sarà la Secit (Società Ecologica Italiana), società del Gruppo Gesenu specializzata nella realizzazione di impianti di trattamento rifiuti, a costruire l’impianto di valorizzazione e recupero della frazione umida proveniente da raccolta differenziata nel comune di Druento in provincia di Torino.

«L’impianto ? dichiara il Presidente del Consiglio di Amministrazione Carlo Noto La Diega ? sarà uno dei più importanti per dimensione sul mercato italiano e utilizzerà l’innovativa tecnologia delle biocelle che consente di trasformare il rifiuto organico in compost di qualità per l’agricoltura. Il processo sarà oggetto di un accurato monitoraggio che consentirà l’ottimale gestione dell’impianto».
Il compostaggio di