Basilicata, Puglia e Calabria insieme per il rilancio del settore ittico

272

Il settore ittico negli ultimi anni sta vivendo un momento di crisi che si ripercuote, anche se in maniera differente, sulle economie regionali

Basilicata, Calabria e Puglia insieme per realizzare politiche e programmi comuni con l’obiettivo di rilanciare la pesca e l’acquacoltura. Il settore ittico negli ultimi anni sta vivendo un momento di crisi che si ripercuote, anche se in maniera differente, sulle economie regionali.
Le cause sono molteplici: i lunghi tempi di fermo biologico, la riduzione della quantità di pesce, l’aumento dei costi energetici e del lavoro, la carenza di allevamenti e la scarsa gestione tecnica e manageriale. A questi fattori si aggiunge la competizione del prodotto estero, sempre più diffuso.
Per ridare impulso alle attività economiche legate al comparto