Maltrattamenti ad animali e inquinamento, condannato il Circo Lidia Togni

83

Insostenibili condizioni di detenzione degli animali costretti nello zoo e poco ortodosse tecniche di eliminazione degli scarichi liquidi

Il Circo Lidia Togni è stato oggi condannato dal Tribunale di Palermo. Il circo, attendato in città nel dicembre 2004, era stato denunciato dalla Lav a seguito delle lamentele pervenute sulle condizioni di detenzione degli animali costretti nello zoo. Oggetto dell’esposto erano state inoltre le poco ortodosse tecniche di eliminazione degli scarichi liquidi.

Nel processo scaturito, la Lav si era costituita parte civile, patrocinata dall’avvocato Francesco Paolo Maurigi del Foro di Palermo. «Il processo – ha dichiarato l’avvocato Francesco Paolo Maurigi, consulente legale della Lav ? ha riguardato non solo le condizioni di detenzione degli animali nello zoo