Avanza l’erosione della costa marchigiana

68

Una minaccia per le coste e l’economia. L’Associazione si chiede se la soluzione finora adottata del ripascimento sia la soluzione migliore

L’erosione costiera ormai distrugge le strade costiere, i chioschi e le case immediatamente prossime alla spiaggia, interrompe il traffico dei treni lungo la ferrovia separata solo da una scogliera radete al mare; i litorali si riducono di anno in anno, il settore turistico soffre ogni anno le conseguenze economiche delle erosioni costiere. Le scogliere, realizzate nel corso degli ultimi decenni e i sempre più frequenti ripascimenti, sembrano non poter più tamponare il dissesto idrogeologico della costa marchigiana.
Case, infrastrutture viarie, economie settoriali, assetti urbanistici, in un unico concetto il nostro modello di società messo in crisi, messo in discussione