Valle d’Itria – Firmata la convenzione per il decollo dell’area

41

Comprende i comuni di Monopoli (capofila), Alberobello, Castellana Grotte, Cisternino, Locorotondo, Martina Franca, Noci, Putignano e le Province di Bari, Brindisi e Taranto. Al via la formazione. Chiusa la fase dei Tavoli della concertazione, dopo pausa elettorale i lavori sono ripresi con l’incontro del Consiglio di Piano a Monopoli

Chiusa la fase dei Tavoli della concertazione, dopo la pausa forzata dovuta alle elezioni il Piano Strategico della Valle d’Itria riprende a ritmi serrati. Ieri a Monopoli (Bari), comune capofila, è stata firmata la convenzione che formalizza le modalità di adesione tra gli otto comuni (Alberobello, Castellana Grotte, Cisternino, Locorotondo, Martina Franca, Noci e Putignano) e le tre Province coinvolte (Bari, Brindisi e Taranto). Illustrato anche il progetto di formazione ad hoc rivolto ai referenti comunali, allo scopo di rendere più partecipi i comuni nella fase attuativa del Piano.
Durante l’incontro, presieduto dal nuovo sindaco di Monopoli Emilio Romani,