Balneazione – L’Arpacal trasferisce know-how alla Sardegna

67

I risultati ottenuti dall’Agenzia ambientale calabrese nel monitoraggio marino costiero e nella balneazione sono stati oggetto di un workshop a Cagliari

Le conoscenze tecnico scientifiche che l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria) possiede nell’ambito del monitoraggio dello stato di salute dell’ambiente marino costiero e del controllo della balneazione delle coste calabresi, sono state oggetto di una tre giorni di studi che si è conclusa oggi a Cagliari.
Il workshop, infatti, rientra nell’ambito del gemellaggio fra l’Arpacal e le Arpa di Sardegna e Toscana, programmato per trasferire il know-how tecnico-scientifico all’agenzia ambientale sarda nella gestione dei sistemi logistici e dei modelli operativi finalizzati al monitoraggio dello stato di salute dell’ambiente marino costiero, nonché nella complessa materia della caratterizzazione dei