Riprodotta la Cappella Carafa con una sofisticata tecnologia laser

52

Con questa tecnologia è possibile esaminare una struttura senza dover ricorrere ad ingombranti e antiestetiche impalcature

I ricercatori dell’Enea hanno ricostruito in 3D la Cappella Carafa di Santa Maria Sopra Minerva a Roma con una tecnologia Itrc (Imaging Topological Radar Color), un radar ottico a scansione a colori utilizzato di solito solo nelle indagini spaziali.

Il sistema è stato inventato dai ricercatori del laboratorio di Visione artificiale della divisione Tecnologie fisiche avanzate del Centro Enea di Frascati ed è coperto da molti brevetti Enea nazionali e internazionali. Con questo risultato partecipano alla Mostra sul 400 romano in programma fino al 7 settembre prossimo a Roma al Museo del Corso.
I fasci laser, usati per la