Energia – Per certificare gli edifici migliorare la governance

51

La certificazione degli edifici sarà obbligatoria dal 1° luglio dell’anno prossimo. L’impegno dell’Enea e della Pubblica amministrazione

L’Enea di Brindisi punta a diventare il riferimento unico sull’efficienza energetica per la Regione Puglia. È quanto emerso nel corso del workshop dell’Enea «Domus 08: Enea per l’efficienza energetica e la certificazione degli edifici», organizzato in collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione (Arti) e l’Università del Salento.

L’Italia deve intervenire sugli usi finali dell’energia, e in particolare, sul settore residenziale, che dovrà contribuire per il 44% alle riduzioni, per centrare l’obiettivo del 9% di risparmio energetico entro il 2016, come previsto dal Piano nazionale per l’efficienza energetica.

Dal 1° luglio 2009 la certificazione energetica