Basilicata – Una rete unitaria per monitorare aria, acqua, suolo e rischio sismico

124

Santochirico: «Consentirà di restituire un quadro complessivo delle attività svolte»

I dati relativi all’inquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo ed al rischio sismico rilevati dalle diverse reti di monitoraggio presenti sul territorio regionale faranno capo ad una rete unitaria, che dovrà restituire un quadro coerente e complessivo delle attività svolte. Lo ha deciso la giunta regionale della Basilicata, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Territorio e Politiche della sostenibilità, Vincenzo Santochirico.
Il compito di effettuare lo studio ricognitivo ed il progetto metodologico per la costituzione della rete è stato affidato al Dipartimento di Ingegneria e Fisica dell’Ambiente dell’Università della Basilicata, che dovrà anche fissare i criteri per ottimizzare la fruizione dei