Dal Forum economico: l’economia guardi all’ambiente

62

Evidenziata l’urgenza di collegare tra loro le priorità e le agende economiche e climatiche per il 2009, affermando che tale collegamento ha il potenziale di creare un’«opportunità diplomatica» nel 2009. Invito a intraprendere progetti che siano validi sia per l’economia nel breve termine, sia per far fronte ai cambiamenti climatici nel lungo termine

È attualmente in corso (dal 28 gennaio al 1° febbraio), a Davos‐Klosters, l’incontro annuale del Forum Economico Mondiale (World Economic Forum ‐ Wef) che nel 2009 è dedicato al tema: «Gestione delle crisi attuali e definizione dell’agenda post‐crisi: dalla riforma economica ai cambiamenti climatici».
I responsabili delle industrie, dei governi e della società civile hanno l’opportunità, agli inizi di quest’anno, di progettare la trasformazione economica per superare la crisi, a beneficio di tutti i portatori d’interesse. L’obiettivo della conferenza è quello di catalizzare le idee su un approccio completo per migliorare lo stato del mondo