Petrolio, salute e ambiente: così interverrà la Basilicata

50

I tre assi di intervento: il Piano di sorveglianza sanitaria alle popolazioni residenti nei comuni interessati alle estrazioni petrolifere; il monitoraggio ambientale; la sicurezza. Non esistono autorizzazioni per nuovi pozzi di petrolio nel Parco della Val D’Agri

«I dati riguardanti le conseguenze delle estrazioni petrolifere nella Val D’Agri sulla salute, sull’ambiente e sul territorio sono assolutamente confortanti. Tuttavia, per venire incontro alle preoccupazioni della popolazione su temi di fondamentale importanza, abbiamo costruito una metodologia assai qualificata che punta ad allargare il quadro dell’osservazione ed a rendere più efficiente la comunicazione delle rilevazioni alla comunità». Lo ha detto stamani il presidente della Regione, Vito De Filippo, nel corso della conferenza stampa convocata per illustrare i tre assi di intervento messi in campo dalla Giunta a tutela della salute, del territorio e dell’ambiente: il Piano di sorveglianza sanitaria alle