Fra 20 anni 5 miliardi di persone solo nelle città

75

L’aumento sconsiderato della densità di popolazione nei centri urbani, oltre a peggiorare le condizioni di vita, crea problemi ambientali. Ma, mentre l’economia diventerà il fulcro della città, sarà possibile creare un motore di sviluppo sostenibile? Dati e riflessioni per le città del domani

Quasi 5 miliardi di persone nel giro di vent’anni vivrà nei centri urbani del Pianeta. La città diventerà l’habitat naturale dell’uomo e la maggiore fonte di impatto per l’ambiente. Sono questi i dati più allarmanti che emergono dal «V Rapporto sulla qualità dell’ambiente urbano» realizzato dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e presentato oggi durante l’inaugurazione dell’XI Conferenza nazionale delle agenzie ambientali.
Illustrato durante la manifestazione Ecopolis alla Nuova Fiera di Roma, quest’anno il Rapporto vanta l’ausilio di un intero Sistema Agenziale, che ha