Riparte l’osservazione di balene e delfini nel Mediterraneo

40

Per chiunque ami il mare è un’esperienza straordinaria, una vacanza nella natura che non richiede competenze specifiche ma solo entusiasmo, spirito di gruppo e voglia di avvicinarsi ai mammiferi marini dei nostri mari. Per gli studenti rappresenta una preziosa esperienza formativa a contatto con biologi esperti e apparecchiature sofisticate

Inizia la stagione di raccolta dati sui cetacei condotta da Tethys, l’Istituto di ricerca che da oltre 20 anni si occupa dello studio e della tutela di questi animali in Mediterraneo. Le ricerche sono dedicate alla raccolta di dati sulle balenottere comuni, capodogli e le diverse specie di cetacei che vivono nel Santuario del Mar Ligure e sui delfini costieri che abitano le acque della Grecia Ionica. È un’occasione unica per ammirare in natura questi straordinari animali, contribuendo in prima persona alla loro salvaguardia. I volontari, infatti, partecipando ai campi di osservazione e affiancando i biologi nelle attività di raccolta