Voci di deregulation per le aree marine protette

60

Il Wwf chiede rassicurazioni di fronte alle voci di commissioni ministeriali volte a rimettere in discussione gli strumenti di tutela adottati a salvaguardia delle aree protette marine

Tutelare i nostri mari e le nostre coste è stato sempre molto difficile a causa dei mille interessi privati che spingono per un utilizzo depredatorio e dilapidatorio di questi ambienti piuttosto che per un utilizzo conservativo e sostenibile nel lungo periodo.
Solo un anno fa è stato approvato, con un ampio lavoro che ha coinvolto molteplici soggetti delle Istituzioni, delle Associazioni di categoria, delle Associazioni ambientaliste un «Protocollo tecnico per la subacquea sostenibile nelle aree marine protette».
Invece di cercare di dare concreta e solida applicazione a questo protocollo, in questi giorni si stanno moltiplicando le voci sulla creazione ad