In Toscana porte aperte per ambiente, salute, biodiversità

136

Dal 21 maggio al 4 giugno 2009 un calendario di incontri in tutta la regione

Le strutture di Arpat aprono le porte a studenti, insegnanti, associazioni, famiglie, dando così a tutti i cittadini la possibilità di vedere come funzionano concretamente i servizi di controllo e monitoraggio dell’ambiente sul territorio toscano.
L’iniziativa serve a scoprire come vengono continuamente aggiornati e diffusi alla popolazione i risultati del monitoraggio dell’aria e dell’acqua, come si controlla il rumore, come vengono monitorate le emissioni di un inceneritore Oppure per capire il lavoro di tutti i giorni dei professionisti di Arpa, come si svolge un campionamento, un’analisi di laboratorio, l’attività che Arpat compie a supporto delle autorità competenti e della popolazione,