In Islanda uccise le prime due balenottere comuni

132

Non c’è alcuna domanda interna di carne di balena in Islanda e, come dimostra un’indagine di Greenpeace, nonostante le dichiarazioni sul mercato delle esportazioni, non c’è domanda neanche in Giappone

Questa mattina in Islanda due esemplari di balenottera comune sono stati uccisi, scaricati e sezionati al molo di Hvalförður. Sono le prime vittime di un programma che prevede di cacciare 150 esemplari. La balenottera comune è stata inserita nella lista delle specie a rischio estinzione dall’International Union for Conservation of Nature.

La caccia era stata aperta dal precedente governo islandese, poco prima che cadesse a causa di una crisi politica. Il nuovo governo, che si dichiara contrario alla caccia, non è riuscito a bloccare questa pratica molto controversa. Ben