L’appello delle Ong :«l’Iwc deve essere fondato su criteri scientifici»

73

Ecco perché la proposta danese, che prevede la possibilità per la Groenlandia di uccidere annualmente 10 megattere, deve essere ritirata o bocciata. Non risponde affatto agli scopi previsti dalle norme applicate all’interno della Commissione internazionale

Durante la 61a riunione annuale della Commissione baleniera Internazionale (Iwc, International whaling commission), nel vivo in questi giorni a Madeira (Portogallo) le Ong lanciano un appello agli Stati Uniti e ai Paesi membri dell’Unione europea affinché si oppongano alla proposta della Danimarca che prevede la possibilità per la Groenlandia di uccidere annualmente 10 megattere, all’interno della categoria della «caccia di sussistenza per le popolazioni indigene»(Aws).
Le Associazioni per la tutela degli animali non si oppongono alle proposte relative alla caccia di sussistenza basate su necessità legittime, tenute in piena considerazione dall’Iwc. Tuttavia, la proposta danese non risponde affatto agli scopi