Una multa morale per i parcheggi selvaggi

541

Basta disegnare una multa che esprima, in modo simpatico, pacifico e creativo la richiesta di rispetto per gli spazi comuni stamparla e lasciarla sui parabrezza delle auto

Il portale Educazione sostenibile ha lanciato una nuova campagna.

«Stia al suo posto!» per dire basta all’invasione di macchine parcheggiate selvaggiamente che invadono le città sottraendo spazio vitale a ciclisti, mamme con passeggini e a semplici pedoni e che non rispettano coloro che decidono di muoversi in maniera più sostenibile.

Per aderire all’iniziativa basta disegnare una multa che esprima, in modo simpatico, pacifico e creativo la richiesta di rispetto per gli spazi comuni, e inviarla a: eco@educazionesostenibile.it. Le multe saranno pubblicate nella Mediagallery del sito e potranno essere stampate, possibilmente in carta riciclata o certificata ecologica, e lasciate sui parabrezza delle macchine parcheggiate selvaggiamente.

Oppure fotografare le buone e le cattive pratiche legate alla mobilità: piste ciclabili ben tenute, barriere architettoniche che rendono impossibile l’accesso ai disabili ecc. e inviarle.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e alcuni modelli delle «multe morali» sul portale di educazione sostenibile.

(Fonte Educazione sostenibile)