Un «ponte» con la green economy Usa

216

Accordo di collaborazione tra il Circuito di Energethica e Bridges to Italy, associazione non-profit per favorire e promuovere collaborazioni scientifiche e di business

È nato un nuovo «ponte» che collega la green economy italiana e quella americana, costruito sulle fondamenta dell’energia pulita e della sostenibilità.

Un ponte reso possibile dall’accordo di collaborazione recentemente siglato tra il Circuito di Energethica (il circuito nazionale dell’energia pulita e sostenibile da cui nasce il Salone di Energethica) e Bridges to Italy, associazione non-profit con sede a Los Angeles che ha l’obiettivo di favorire e promuovere l’avvio di collaborazioni scientifiche e di business tra l’Italia e gli Stati Uniti.

L’accordo è finalizzato alla realizzazione di importanti iniziative di partnership di tipo culturale, scientifico e commerciale tra l’Italia e lo Stato più all’avanguardia nel settore delle cleantech, e troverà la sua piena realizzazione in occasione della quinta edizione di Energethica, il Salone internazionale dell’energia rinnovabile e sostenibile in programma dal 4 al 6 marzo 2010 nel quartiere fieristico di Genova.

Energethica e bridges to Italy lanciano il Webinair

Il primo frutto della collaborazione tra Energethica e Bridges to Italy sarà il nuovo servizio «Webinar» (Seminario on-line) diretto al pubblico qualificato Usa in occasione di Energethica Genova 2010.

In quell’occasione numerosi soggetti imprenditoriali avranno l’opportunità unica di presentarsi in maniera «virtuale» al mercato statunitense, avviando contatti con un pubblico qualificato composto in prevalenza da investitori e operatori Usa nel campo delle rinnovabili interessati a espandere le opportunità di business con l’Europa.

Si tratta di una vera e propria «trade mission» virtuale caratterizzata da indiscutibili vantaggi: permette di raggiungere partecipanti anche geograficamente molto lontani a costo pressoché nullo (Anyone, Anywhere, Anytime), offre la possibilità di scambiare informazioni in tempo reale e di porre così le basi per relazioni interpersonali da cui far nascere opportunità di collaborazioni o investimenti, e permette di individuare facilmente nominativi mirati di professionisti o aziende leader interessate al mercato italiano.

Infine, l’iniziativa Webinar rappresenta un ulteriore segnale di impegno da parte di Energethica di aggiungere alternative innovative volte a ridurre il «carbon footprint» e quindi a sollecitare maggiore attenzione alle problematiche ambientali che sono il principale interesse di espositori e visitatori di questa manifestazione.

(Fonte Energethica)