Basilicata – Interventi contro il dissesto idrogeologico

198

Emersa l’esigenza di provvedere in tempi brevi all’attuazione e alla programmazione delle risorse stanziate: circa sette milioni di euro

L’Assessore regionale alle Infrastrutture, Opere pubbliche e Mobilità, Rocco Vita, nel corso di un incontro svoltosi oggi nella sede del dipartimento, ha illustrato alle associazioni degli enti locali le modalità di attuazione degli interventi prioritari in materia di difesa del suolo di cui alla linea di intervento VII.4.1.B «Protezione e consolidamento dei centri abitati, dei versanti, salvaguardia ambientale, ripristino delle condizioni di stabilità dei terreni, rinaturalizzazione dei siti degradati, lotta all’erosione delle coste e degli argini ecc…» nell’ambito del programma operativo Fesr 2007-2013.

Nel corso della riunione presieduta dall’assessore, alla quale hanno partecipato i dirigenti e funzionari del Dipartimento, i rappresentanti dell’Upi, dell’Anci e dell’Uncem, è emersa l’esigenza di provvedere in tempi brevi all’attuazione e alla programmazione delle risorse stanziate per tale linea di intervento, pari a circa sette milioni di euro nel periodo 2007-2013. A tal fine gli uffici regionali competenti e l’Autorità Interregionale di Bacino della Basilicata provvederanno, sulla base delle segnalazioni già acquisite da parte dei Comuni, a partire dal 23 novembre, alla compilazione delle schede relative ai dissesti idrogeologici presenti sul territorio regionale e degli interventi ubicati in aree a rischio molto elevato (R4) e a rischio elevato (R3) dei Piani di bacino vigenti.

Tale programma riveste importanza fondamentale in quanto rappresenta una prima risposta immediata, anche se parziale, al problema del dissesto idrogeologico che interessa gran parte del territorio regionale e che richiede interventi immediati al fine di ridurre i rischi per le popolazioni e per le infrastrutture presenti.

(Fonte Regione Basilicata)