Per due giorni la chimica in primo piano

329

Il 13 e il 14 maggio si svolgeranno a Bari una serie di incontri con al centro la chimica, il tema è: «La cultura dello sviluppo sostenibile: La chimica che ripara». Previsto anche un Caffè Scienza ad Alberobello

Il 13 e il 14 maggio si svolgeranno a Bari una serie di incontri con al centro la chimica, il tema è: «La cultura dello sviluppo sostenibile: La chimica che ripara».

La chimica sta assumendo sempre più un ruolo con mille sfaccettature: da uno sviluppo caotico e insostenibile del passato (per la verità comune a varie espressioni scientifiche dell’uomo) è passata ad un ruolo consapevole superando altre discipline nella capacità di rimediare agli errori.

Per questo l’iniziativa è particolarmente attesa ed al suo interno è previsto anche un caffè scienza nel quale, fuori da ogni etichetta accademica è possibile porre domande agli scienziati e chiarire dubbi.

Ci sarà una tavola rotonda alla facoltà di Chimica dal titolo «Quale chimico per il futuro, quale futuro per il chimico», un convegno nella sala consiliare della Provincia di Bari, «La Chimica che ripara», al Dipartimento di Chimica «I mestieri del chimico» in cui i giovani chimici del mondo del lavoro incontrano i futuri chimici e ad Alberobello, Piazza Trevisani, il Caffè Scienza «L’Energia è questione di Chimica».