In Europa a rischio la biodiversità

90

Insufficiente la proposta della commissione Ue sul finanziamento dei programmi Life. Lipu e BirdLife Europa: «Basterebbe destinare l’1% del budget Ue per coprire tutte le necessità ambientali»

«Il nuovo programma Life proposto dalla Commissione europea è insufficiente a raggiungere i target europei 2020 volti a fermare la perdita di biodiversità».

Lo dichiarano Lipu-BirdLife Italia e BirdLife Europa all’indomani della presentazione della proposta della Commissione europea per il periodo 2014-2020: servirebbero, per i prossimi sette anni, almeno 10 miliardi di euro per il programma Life per coprire tutte le necessità ambientali (incluse biodiversità e rete Natura 2000) e quelle sul clima. Un importo pari solo all’1% del budget europeo.

Negli ultimi 20 anni il programma Life, uno strumento chiave per finanziare la biodiversità e la rete Natura 2000, sottolineano Lipu e BirdLife Europa, è stato un fondo efficace che ha conseguito successi importanti, specialmente negli obiettivi di conservare la natura e la biodiversità, come per esempio salvare dall’estinzione specie come l’aquila imperiale spagnola o ripristinare habitat di interesse comunitario. Ma nonostante ciò il fondo è allocato a un trascurabile 0,1% dell’intero budget europeo.

«Ci saremmo aspettati dall’Unione europea – afferma Ariel Brunner, responsabile Politiche europee BirdLife Europa – un incremento significativo dei propri investimenti sull’ambiente, e un risparmio sugli sprechi ancora presenti».

«La Commissione – dichiara Giorgia Gaibani, responsabile Iba e rete Natura 2000 della Lipu-BirdLife Italia – ha calcolato che solo per la rete Natura 2000, la pietra miliare della conservazione della biodiversità nell’Unione europea, sono necessari circa 6 miliardi di euro ogni anno. Il Life è essenziale per finanziare misure di conservazione che sono molto specifiche e che non possono essere finanziate da altri fondi. Si tenga anche conto che l’attuale trend europeo dei costi causati dall’inazione politica nei confronti della perdita di biodiversità è pari a 1.000 miliardi di euro».

In vista degli ulteriori passaggi al Parlamento europeo e al Consiglio europeo che seguiranno questa proposta, la Lipu e BirdLife Europa chiedono agli stati membri e al Parlamento europeo di sostenere seriamente natura e biodiversità e la salute dei nostri ecosistemi, incluso la rete Natura 2000, potenziando lo strumento fondamentale del Life.

(Fonte Lipu Birdlife Italia)