Balneazione: sul sito Arta dati a portata di mouse con la nuova applicazione web

141

Queste le principali novità che, in concomitanza con l’avvio della stagione balneare 2012, l’Arta ha introdotto nel sito www.artaabruzzo.it per facilitare e velocizzare l’accesso dell’utenza ai risultati dei controlli effettuati sulle acque di balneazione di tutto il litorale abruzzese e del lago di Scanno.

Grazie a un motore di ricerca «dinamico», la nuova applicazione messa a punto dai tecnici dell’Agenzia consente la consultazione di tutti i dati analitici delle stagioni balneari a partire dal 2010 (anno in cui sono mutate le norme per il controllo della balneazione) con la possibilità di ottenere informazioni distinte per provincia, comune o singolo punto di campionamento.

Altre innovazioni riguardano l’esportazione dei dati in formato Excel, la creazione di file ‘pdf’ con le selezioni richieste, eventualmente stampabili, e la georeferenziazione dei punti di campionamento tramite Google Maps con la funzionalità «Street view», che associa alle coordinate geografiche del luogo la fotografia panoramica osservabile da differenti angolature.

«All’Arta – sottolinea il Direttore generale Mario Amicone – è affidato l’importantissimo ruolo di diffondere l’informazione ambientale ufficiale della regione. L’impiego di strumenti e tecnologie sempre più moderne e affidabili ci consente di svolgere questo compito con maggiore efficienza, rapidità e capillarità, facendo in modo che siano le informazioni stesse ad andare incontro il più possibile alle esigenze degli utenti. Ci stiamo impegnando su vari fronti per far sì che il nostro dialogo con il territorio diventi progressivamente più aperto e interattivo e sono in cantiere altre novità, innanzitutto per rendere più facile e rapida la fruibilità del nostro spazio web».

(Fonte Arta Abruzzo)