Nel 2030 la cementificazione «divorerà» più di 70 ettari di terra al giorno

91

Urbanizzazione e abusivismo hanno «scippato» al settore primario 2 milioni di ettari negli ultimi dieci anni e più di 5 milioni in 30 anni. Così si mette a rischio un patrimonio paesaggistico da 10 miliardi l’anno e si va verso la non autosufficienza alimentare